Orologi e cronometri

Orologi, cronometri

Come scegliere
Come scegliere un fitness tracker | DECATHLON
Skip categories Skip categories
Skip filters
Filtri
Filtra per prezzo
289,99€ −31%
199,99€
*Fino ad esaurimento scorte
199,99€ −40%
119,99€
*Fino ad esaurimento scorte
299,00€ −29%
209,99€
*Fino ad esaurimento scorte
599,99€ −25%
449,99€
*Fino ad esaurimento scorte
499,99€ −40%
299,99€
*Fino ad esaurimento scorte
149,99€ −13%
129,99€
*Fino ad esaurimento scorte
299,99€ −23%
229,99€
*Fino ad esaurimento scorte
379,99€ −7%
349,99€
*Fino ad esaurimento scorte
214,90€
Cronometro
Cronometro
BOOMFIT

Cronometro

Venduto e spedito da BoomFit
319,99€ −6%
299,99€
*Fino ad esaurimento scorte
4.3/5 Basato su 7014 Recensioni raccolte online e in negozio

I NOSTRI BRAND

KALENJI | KIPRUN | NEWFEEL | GARMIN | POLAR | SUUNTO 

OROLOGI E CRONOMETRI PER CORRERE: L’ACCESSORIO PER BATTERE IL TEMPO!

Date e ora, cronometro, timer, allarme, luce... tante sono le funzioni che i nostri esperti in Decathlon hanno sviluppato per gli orologi sportivi e cronometri da polso, con l’obiettivo di monitorare le vostre sessioni di Atletica e migliorare la performance. Tutti gli orologi sportivi sono inoltre impermeabili (5ATM) per resistere al sudore e alla pioggia.Quale orologio è più adatto al vostro polso? Con il sistema Wave Lock il cinturino è modulabile , il che consentirà all’orologio di adattarsi perfettamente al polso. Orologi adatti anche ai bambini che possono scegliere tra vari colori e forme. Scopri, online e nei negozi, la vasta gamma di cronometri da polso e orologi da atletica Kalenji e Kiprun.

LE CARATTERISTICHE DEGLI OROLOGI PER CORRERE

La prima cosa da fare è pensare a cosa ci serve: abbiamo bisogno solo di un orologio che tenga il tempo e sia comodo? Ci interessa capire quante calorie abbiamo bruciato? Vogliamo tener traccia dei km e poter rivedere il percorso fatto?

È importante che l’orologio sappia dirci a che altitudine siamo? Ci serve solo per la corsa o per altro? Ad esempio ci sono orologi multi-sport adatti a diverse attività come bici, nuoto, escursionismo, triathlon…

In base all’uso che ne faremo possiamo quindi individuare le caratteristiche adatte.

Ma vediamo le funzioni che possiamo trovare in un orologio da corsa.

ORA E DATA

L’ora è ovviamente la funzione di base di ogni orologio. La data, presente in quasi tutti gli orologi da corsa, è sempre utile. Molti orologi hanno la possibilità di personalizzare il formato e il modo in cui queste vengono visualizzate.

TEMPO

Gli orologi da corsa sono nati principalmente per questo, tenere il tempo. Il cronometro è la classica funzione che si usa sempre, lo fai partire all’inizio della corsa e lo fermi alla fine. Puoi anche mettere in pausa, ad esempio quando devi fermarti un paio di minuti per riprendere fiato.

DISTANZA

Assieme al tempo, la distanza è l’altro aspetto importante per il runner. Di solito calcolata grazie al GPS, ma anche orologi che non ce l’hanno possono calcolarla (un po’ meno precisi però). Viene visualizzata in km e la puoi vedere in tempo reale.

VELOCITA’

Molti runner non hanno bisogno di sapere la velocità a cui stanno andando, probabilmente basta sapere la distanza percorsa, i minuti passati. Ma sapere a quanto stai andando può essere molto utile durante una gara, per decidere se accelerare o preservare le energie.

ALTITUDINE

Opzione fondamentale se si pratica il trail running, la corsa in montagna, ma anche se il percorso su strada che siamo soliti fare prevede salite e discese. La precisione dipende molto dal tipo di orologio che abbiamo: se provvisto di barometro ci darà dei dati molto accurati, se invece dispone solo del GPS questo farà una stima dell’altezza che non è sempre precisa, ma può essere sufficiente per molti.

CALORIE

Molti orologi prevedono il calcolo delle calorie bruciate. È un’opzione che si trova spesso anche nei contapassi. In pratica fa una stima delle calorie, basandosi sul tempo, la velocità, il nostro peso corporeo.

É un’opzione utile, anche se non sempre accurata, per avere un’idea di quanto consumiamo e di quanto dovremmo reintrodurre con il cibo. Per molti runner ha inoltre un altro vantaggio, meno scientifico ma ugualmente importante, che è quello di motivare a continuare a correre.

BATTERIA

Aspetto fondamentale per evitare di ritrovarsi a caricare l’orologio ogni giorno. Un buon orologio può durare 20 ore, il kiprun GPS 500 by COROS addirittura oltre 25 ore in modalità gps e 30 giorni in modalità orologio ed è di solito indicato per correre le ultra, gare in cui si corre per tempi decisamente… “ultra”, appunto.

Molto dipende dal GPS, se presente: se mentre corriamo lo teniamo sempre attivo la batteria durerà di meno, specialmente se è impostato sulla massima precisione.

Altra cosa che consuma la batteria è la backlight, da usare con moderazione. Su orologi sprovvisti di GPS la batteria dura di solito molto di più.

IMPERMEABILITA’

Se ci serve solo per correre non è necessario che sia totalmente impermeabile, ma deve almeno avere codice IP67 che significa resistente all’acqua. In pratica non va bene per il nuoto, ma non si avrà alcun problema a correre sotto la pioggia.

PESO

Più leggero è, meglio è. Avere al polso un orologio pesante può risultare fastidioso durante la corsa. L’ideale sarebbe non sentirlo proprio, o quasi. Inoltre, se di dimensioni troppo grandi, può non essere piacevole da indossare negli altri momenti della giornata.

SCHERMO

Lo schermo dev’essere leggibile e questo significa che idealmente deve avere il giusto contrasto, i caratteri semplici e sufficientemente grandi, e non avere troppe informazioni tutte insieme che potrebbero penalizzare la lettura. Diversi orologi hanno la possibilità di personalizzare le varie schermate in base al tipo di allenamento e alle nostre preferenze, ad esempio perchè ci interessa avere sulla stessa schermata il cronometro, la distanza e il dislivello. Importante è anche la funzione di illuminazione (backlight), assolutamente necessaria se si corre la sera o la mattina presto.

PULSANTI

Un aspetto spesso sottovalutato: la dimensione dei pulsanti. Più grandi sono e meglio è, perchè più facili da premere, soprattutto mentre si corre e come dicevamo sopra le mani sudate o infreddolite rendono la cosa più complicata. Se d’inverno siamo soliti indossare guanti, questa è sicuramente una caratteristica a cui prestare attenzione.

GPS

Ormai un componente che troviamo in tantissimi modelli. Si serve di satelliti per calcolare la nostra posizione in tempo reale, calcolare la distanza che percorriamo e anche l’altitudine nel caso l’orologio non abbia il barometro. Non sempre è accurato, può capitare che aggiunga o tolga qualche metro (anche decine a volte), ma averlo è un gran vantaggio perché dà la possibilità di usare molte funzioni.

NAVIGAZIONE E MAPPE

In molti orologi running è possibile caricare mappe che si possono consultare per orientarsi. Una delle caratteristiche più utili è la cosiddetta “Torna al punto di partenza“, che appunto ti aiuta a ritrovare la via nel caso tu ti sia perso. A seconda del tipo di orologio troverai mappe in scala di grigi o a colori, dettagliate o meno.

COLLEGAMENTO AD APP E PC

Quasi tutti gli orologi running possono collegarsi allo smartphone e usare app. Un esempio è usare l’orologio collegato a Strava, così alla fine dell’allenamento si sincronizza automaticamente con lo smartphone e carica la tua corsa sull’app. Ci dovrebbe poi essere la possibilità di collegare l’orologio al pc per scaricare i dati degli allenamenti, per aggiornare i dati dei satelliti del GPS e soprattutto per ricaricare l’orologio. Si possono infine ricevere a leggere messaggi direttamente dall’orologio.

FUNZIONI EXTRA

Ce ne sono ormai tantissime, ogni marca ha le sue. Ad esempio si può impostare il nostro obiettivo, sia esso 5km o una maratona, e l’orologio ci offrirà il programma di allenamento più indicato. Ci sono poi funzioni per monitorare il sonno, la capacità aerobica, e via dicendo.

PAUSA AUTOMATICA

Tra le funzionalità interessanti possiamo trovare l’Auto pause, che ci dà la possibilità di mettere in pausa automaticamente quando ci fermiamo senza dover premere i pulsanti. È utile perché quando lo si fa manualmente può capitare di mettere in pausa e poi di dimenticarci di riavviare, trovandosi magari dopo 10 minuti a rendercene conto (molto fastidioso!).

MUSICA

Alcuni orologi running hanno la capacità di funzionare come dei veri lettori di musica e ti permettono di ascoltarla mentre corri. Puoi scaricare app come Spotify e connettere il tuo orologio alle tue cuffie wireless, senza dover usare lo smartphone.

È un regalo? Offrire la scelta Offri una carta regalo