Parafanghi bici

Parafanghi bici

Salta filtri
Filtri 2
Filtra per prezzo
NOLEGGIA LA TUA MTB
SCOPRI DECATHLON RENT
DAI NUOVA VITA AL TUO USATO SPORTIVO
SCOPRI SECOND HAND
SCOPRI LE OFFERTE
2.6/5 Basato su 7 Recensioni raccolte online e in negozio

BTWIN | ROCKRIDER | POLISPORT | SKS | ZEFAL

PARAFANGHI

Il parafango protegge dagli schizzi d'acqua e dal fango, accessorio da scegliere con cura in modo che sia adatto per la bici e la tipologia di escursione! Per la MTB, scegli un parafango da fissare sul canotto sella: proteggono un po' meno dagli schizzi, male minore in MTB, ma sono più solidi e non toccano per niente la ruota; sull’anteriore puoi fissare il parafango all’archetto della forcella o sul tubo obliquo, per limitare gli schizzi d’acqua alzati dalla ruota anteriore. Sulle bici città e sulle bici trekking, i parafanghi di solito si fissano sul telaio: meno sottoposti agli urti che non sulle MTB, questo sistema di fissaggio rimane affidabile e protegge al massimo il ciclista. I modelli fissi sono più stabili in caso di urti ed offrono una protezione migliore dagli schizzi. Per le bici da corsa, i parafanghi non sono  molto utilizzati ma sono certamente utili. Puoi optare per dei modelli minimali discreti, ma efficaci solamente con le strade bagnate oppure dei modelli ad ampia copertura ma con smontaggio facile, sicuramente più coprenti ed efficaci in caso di pioggia persistente.

ADDIO A SPORCO, FANGO E BAGNATO:
PARAFANGO PER CITY BIKE, MTB, TREKKING E BICI DA CORSA 

Pedalare con "tempo fangoso" richiede accorgimenti aggiuntivi sia per la bici stessa che per l'attrezzatura utilizzata. Oltre all'abbigliamento da ciclismo, che può essere facilmente rimosso dopo la pedalata e sostituito con un abbigliamento quotidiano fresco e asciutto, i parafanghi per bicicletta da corsa o MTB offrono una protezione aggiuntiva contro fango, sporco e spruzzi d'acqua e sono quindi indispensabili per tutti coloro che vanno in bicicletta in ufficio o a fare la spesa e vogliono rimanere ragionevolmente puliti e asciutti. Ma anche come mountain biker o ciclista da corsa o gravel puoi comunque beneficiare dei vantaggi del paraspruzzi.

PROTEZIONE DEGLI SPRUZZI: SI O NO?
VANTAGGI E SVANTAGGI DEL PARAFANGO DELLA BICICLETTA

Se guidi solo con tempo asciutto e su strade pulite e asfaltate, generalmente puoi fare a meno dei parafanghi per bici. Ma soprattutto i pendolari e i ciclisti che vogliono proteggere i loro bagagli e vestiti da sporco e sassi che vengono sollevati apprezzano la protezione aggiuntiva fornita. Inoltre, le biciclette per bambini sono dotate di serie anche dei componenti di protezione, mentre l'installazione (successiva) di parafanghi adeguati può valere la pena anche su biciclette costose e di alta qualità, perché anche la ruota stessa può subire notevoli danni, ad esempio a causa di una scheggiatura di pietra. Ciò vale in particolare per le escursioni nel bosco o fuori dai sentieri battuti nella tua pratica gravel. Tuttavia, molti mountain biker e ciclisti da corsa decidono di non guidare con i parafanghi. Ci sono molte ragioni valide:

  • Peso: sia in mountain bike che nel ciclismo su strada, tutti i componenti opzionali - e quindi presumibilmente "superflui" - vengono spesso eliminati a favore del minor peso e della resistenza dell'aria.
  • Effetto frenante e rischio di incidenti: il fango e lo sporco che si incastrano tra il parafango e gli pneumatici durante la guida fuoristrada creano attrito. Il risultato: la bici rallenta. I rami possono anche incastrarsi facilmente, aumentando il rischio di caduta.
  • Rumore: molti ciclisti trovano fastidioso un parafango sferragliante. Con la scelta del giusto parafango e un'installazione professionale, tuttavia, è possibile prevenire efficacemente fastidiosi rumori.
  • Aspetto: una mountain bike o una bici da corsa senza parafanghi sembra molto più sportiva e dinamica. D'altra parte, molti atleti outdoor danno per scontato che i loro vestiti e le loro biciclette si bagnino e si sporchino quando piove.

Per coloro che ancora non vogliono rinunciare al lusso di un parafango, i parafanghi in plastica rimovibili sono una buona alternativa.A seconda delle condizioni atmosferiche, del terreno e dello scopo, possono essere fissati o rimossi e offrono così il massimo comfort, contemporaneamente alla flessibilità.

“UN PARAFANGO ADATTO A OGNI BICI”:
COME TROVARE IL PARAFANGO GIUSTO PER LA TUA BICICLETTA

I parafanghi per bici sono disponibili in diverse misure e design, in plastica o metallo, con o senza aste del parafango. Soprattutto la lunghezza e la larghezza dei parafanghi devono essere perfettamente abbinate alla rispettiva bici. Dopotutto, il paraspruzzi collaudato può svolgere la sua funzione solo se la lamiera non è né troppo corta né troppo larga o stretta.

MATERIALE: PARAFANGO BICI IN METALLO O IN PLASTICA?

La maggior parte dei parafanghi disponibili sul mercato sono realizzati in metallo o in alluminio. Entrambi i materiali sono estremamente stabili e convincono con una lunga durata e una bassa usura. A differenza dei parafanghi in plastica ultraleggeri, di solito sono imbullonati alla bici e possono essere rimossi solo con l'attrezzo giusto. Quelli in plastica, invece, possono essere rimossi in pochi semplici passaggi se necessario. A causa della loro elevata flessibilità e peso ridotto, i parafanghi in plastica sono particolarmente apprezzati dai ciclisti di mountain bike e da corsa.

L'ATTACCO: TAPPO O VITE?

I parafanghi plug-in (realizzati in plastica) hanno solitamente una semplice costruzione scorrevole con la quale la piastra può essere facilmente fissata alla ruota anteriore. D'altra parte, la maggior parte dei modelli richiede un cosiddetto attacco a due punti sulla ruota posteriore, ovvero il parafango deve essere fissato anche all'asta del telaio, ad esempio con clip di plastica aggiuntive o un elastico. Per l'installazione permanente, le lastre di plastica possono essere fissate anche con fascette (attacco a tre punti). Si può invece utilizzare anche un parafango in metallo, che è saldamente avvitato al telaio - e quindi non può essere "solo" rimosso - ma offre maggiore protezione e stabilità.

PIÙ SUPPORTO CON I BRACCI DEI PARAFANGO

L'uso dei montanti del parafango è necessario principalmente con i parafanghi in metallo a causa del peso maggiore. Tra le altre cose, dovrebbero evitare che il parafango si muova durante la guida. Allo stesso tempo, danno alla costruzione più supporto e stabilità. La maggior parte delle biciclette in commercio dispone già di fori corrispondenti per il fissaggio dei montanti, in modo che possano essere fissati anche in un secondo momento. I montanti sono spesso già inclusi nei set completi di Btwin e Riverside.

LUNGHEZZA E LARGHEZZA OTTIMALI PER I PARAFANGO

Per assicurarti che il parafango che scegli sia davvero della lunghezza giusta, dovresti sempre considerare le dimensioni del pneumatico (misurato in pollici) al momento dell'acquisto. Tuttavia, tieni presente che i parafanghi posteriori sono quasi sempre leggermente più lunghi di quelli anteriori. Per quanto riguarda la larghezza, il parafango non dovrebbe mai essere più stretto dello pneumatico della bici. Come regola generale, aggiungi circa 2-3 mm alla larghezza della ruota.

PARAFANGO E ACCESSORI PER BICICLETTA 

Nel negozio Decathlon (online o fisico) troverai una vasta gamma di diversi parafanghi per bicicletta in metallo o plastica, fissi o come semplici parafanghi ad innesto. Naturalmente, abbiamo anche gli strumenti giusti in offerta in modo che il montaggio possa essere eseguito senza problemi. Gli innovativi set completi dei nostri collaudati marchi propri Decathlon contengono due lamiere, una per la ruota anteriore e una per la ruota posteriore, oltre a tutto il necessario per fissare i parafanghi.

FAQ:

CHE COS'È E COSA FA UN PARAFANGO?

Un parafango è uno speciale componente in plastica, metallo o alluminio che si trova sia sulle biciclette che su altri veicoli a due ruote, come le motociclette, e la cui funzione primaria è quella di proteggere il ciclista da sporco, fango e altro. A seconda del tipo di bicicletta (bici da strada, bici da cross o MTB), il parafango viene montato direttamente sopra lo pneumatico oppure sulla sella o sul tubo obliquo del telaio.

QUANTO DEVE ESSERE LARGO IL PARAFANGO?

In generale, un buon parafango dovrebbe essere sempre leggermente più largo (circa 2-3 mm) rispetto allo pneumatico della bicicletta che lo accompagna. Questo è l'unico modo per garantire una protezione ottimale da fango, sporco e pietrisco. Se scegli un parafango troppo stretto, può facilmente succedere che sporco o acqua penetrino sotto la lamiera.

PERCHÉ MOLTI MTBIKER PREFERISCONO UNA MOUNTAIN BIKE SENZA PARAFANGO?

A differenza di una bici da città o da trekking perfettamente funzionante e adatta alla circolazione, l'equipaggiamento di una mountain bike è solitamente piuttosto "spartano". Poiché il peso gioca un ruolo decisivo nella mountain bike, tutti i componenti aggiuntivi che non sono assolutamente necessari vengono spesso omessi qui. Questo include anche i parafanghi. Inoltre, molti mountain biker presumono che vestiti sporchi e una bici sporca siano comunque inevitabili quando si guida fuoristrada. Inoltre, molte persone trovano che un parafango per bicicletta sia più un ostacolo (se, ad esempio, lo sporco si infila tra lo pneumatico e il parafango e di conseguenza la bicicletta viene frenata).

COSA CONSIDERARE NEL MONTAGGIO DI UN PARAFANGO?

Utilizzare solo attrezzi speciali per biciclette per il montaggio. Perché solo con gli strumenti giusti potrai attaccare le due lamiere in modo professionale. Dovresti assicurarti che la lamiera non possa oscillare avanti e indietro né lateralmente. In ogni caso, fai uno o più giri di prova prima di avventurarti in fuoristrada con la tua bici o pedalare in mezzo al traffico.

È un regalo? Offrire la scelta Offri una carta regalo