Esche artificiali per trote

Esche siliconiche trota

Skip categories Skip categories
Skip filters
Filtri
Filtra per prezzo
Twister
Twister
2,49€
RISING BAIT

Twister

(1)
Momentaneamente non disponibile online
Twister "2" glitter 10pz
Twister "2" glitter 10pz
1,99€
COM.ES

Twister "2" glitter 10pz

Momentaneamente non disponibile online
4.5/5 Basato su 125 Recensioni raccolte online e in negozio

BERKLEY | ANTICHE PASTURE | DUDULE

LE ESCHE ARTIFICIALI PER LA TROTA

Ogni pescatore di trote in laghetto ha almeno una volta nella sua carrierautilizzato un’esca un'esca siliconica. In commercio c'è veramente l'imbarazzo della scelta: jig, falcetti, killer, spaghetti, vermicelli e ninfe, esche di fantasia, insomma, esche nate per lo spinning ultra leggero, ed introdotte nella trota lago per la loro facilità di impiego e resistenza, caratteristiche che le hanno escluse dalle competizioni di questa disciplina. Queste esche, talvolta micidiali e risolutive, rivestono un ruolo assolutamente importante nella moderna pesca a striscio e non dovrebbero mai mancare nella cassetta del pescatore di trote in laghetto come le pastelle o paste da trota.

UNA VASTA GAMMA DI FORME!

La pesca con le esche di gomma (o siliconiche) nello spinning è ormai diventata una consuetudine per moltissime specie di predatori. Non fa eccezione il mondo della pesca alla trota, dove circa 10 o 15 anni fa, sono comparsi i primi jig e spaghetti, che hanno subito anche un’evoluzione volta creare esche più innovative, sempre più simili a quelle naturali. Hanno fatto la loro comparsa camole, caimani e vermi realizzate in materiali sempre piuù morbidi a simile ai loro omologhi naturali in molteplici colori, misure e fragranze. Inoltre l’avanzamento tecnico dei materiali e dei processi produttivi ha permesso di realizzare esche sintetiche sempre più economiche, aromatizzate e persino bio degradabili!

COME INNESCARE LE ESCHE SILICONICHE?

I grub sono dei vermicelli in silicone di 3/5 centimetri, dai colori più disparati dotati della classica coda a falce che gli ha fatto assumere il nome di falcetti. Sono tra le prime esche apparse sul mercato negli anni '90, che però hanno subito migliorie durante l'evoluzione della trota lago. Se ben innescati, possono risultare facili da usare e molto catturanti specie con trote appena seminate. Sono molto resistenti e pratici da conservare e dal costo estremamente contenuto considerando il fatto che possono essere anche riutilizzati dopo la prima cattura. Le esche siliconiche vanno acquistate in diverse misure per essere innescate su ami di dimensioni diverse. Se troppo lunghe, potranno anche essere tagliate con le forbici adattandole all’amo che stai impiegando.Nel caso del falcetto, l’innesco si esegue facendo passare l'amo e il terminale dalla testa, e facendo fuoriuscire la punta mezzo centimetro prima dell'unione tra corpo dell'esca e coda. Nel caso deicosiddetti “bruco”, l'innescoè molto semplice in quanto vengono progettati con una forma che garantisca un’eccellente rotazione in acqua: bisogna far passare l'amo all'interno della parte più spessa, spingendolo proprio a ridosso della coda che dovrà essere libera di muoversi e vibrare in fase di trazione. Se doveste impiegare imitazioni di camole o caimani, vermi di gomma e altre imitazioni, innescatele come se fossero esche vere: atttraversatele da parte a parte eposizionatele seguendo la curvatura dell'amo, fino ad arrivare alla paletta. Molto efficaci sono anche gli inneschi che combinano esche siliconiche a esche naturali. Per esempio l’abbinata tra il pezzetto di spaghetto e la camola è il più comune ma anche l’unire la sola coda del falcetto ad una pallina di pasta calzata sull’amo può dare ottimi risultati. Dai sfogo alla tua fantasia e continua a provare nuove combinazioni!

QUALI AMI UTILIZZARE?

Per innescare correttamente le esche sintetiche è importante acquistare ami con gambo molto lungo, dotati di una curvatura abbastanza pronunciata, che consentono di effettuare inneschi a regola d'arte e pungere il pesce che, in qualche modo, potrebbe accorgersi che l'esca è finta. Per ovviare a questo inconveniente, potreste acquistare esche siliconiche aromatizzate che rilasciano una scia odorosa e un gusto che invoglierà la trota a trattenere l’esca per qualche secondo dandoti il tempo di ferrare. Esisto in commerci vari aromi spray o scent che potrai spruzzare sulle esche siliconiche per aumentarne il potere attrattivo. Questa operazioni conviene farla qualche giorno prima dell’utilizzo per permettere all’aroma di penetrare il materiale di cui sono fatte le esche.

È un regalo? Offrire la scelta Offri una carta regalo