Scioline, attrezzi e accessori

Salta categorie Salta categorie
SCOPRI LE OFFERTE
4,99€
1,66€/ al pezzo
13,99€
139,90€/L
13,99€
55,96€/L
SOLVENTE HC3 250ML TOKO
SOLVENTE HC3 250ML TOKO
TOKO

SOLVENTE HC3 250ML TOKO

(4)
Questo prodotto è disponibile solamente in negozio
4,99€
18,99€
94,95€/KG
Sciolina MX901 200 g
Sciolina MX901 200 g
VOLA

Sciolina MX901 200 g

Momentaneamente non disponibile online
68,99€
MORSA PER SCI HOBBY VOLA
MORSA PER SCI HOBBY VOLA
VOLA

MORSA PER SCI HOBBY VOLA

(9)
Momentaneamente non disponibile online
7,99€
99,88€/L
5,99€
4.5/5 Basato su 307 Recensioni raccolte online e in negozio

SCIOLINE

MANUTENZIONE SCI: AFFILATURA E SCIOLINATURA - PER DIVERTIRSI SULLE PISTE PIÙ A LUNGO

I tuoi sci non scivolano più come a inizio stagione? Hai la sensazione di poter progredire solo a passo lento? Allora è giunto urgentemente il momento di sottoporre di nuovo il tuo fedele compagno a un vasto programma di cure. Perché indipendentemente dal fatto che si tratti di sci alpino, da fondo o da alpinismo, il contatto costante tra neve e sci crea attrito continuo. A breve o lungo termine, la capacità di planata della base ne risente. Una corretta cura degli sci è quindi un must assoluto se vuoi goderti i tuoi sci per più di una stagione.

CURA DEI MATERIALI DURANTE LO SCI: QUELLO CHE CONTA

Coloro che tendono a trascurare la propria attrezzatura da sci e rinunciano alla regolare cura degli sci per mancanza di tempo o per mancanza di conoscenza, devono aspettarsi che i loro amati sci perdano presto agilità, aderenza e velocità.

Le seguenti misure sono facili da implementare, ma possono aumentare significativamente la durata della tua attrezzatura:

  • Sci: ricorda di asciugare bene le lamine degli sci dopo una giornata sulla neve per prevenire la corrosione in seguito, ad esempio con un panno morbido. Dovresti anche lasciare asciugare bene gli scarponi da sci dopo aver sciato.
  • Materiale: evita di esporre la tua attrezzatura da sci a radiazioni UV non necessarie, poiché giacche e pantaloni da sci sbiadiscono più velocemente a causa della radiazione solare e anche gli scarponi da sci possono diventare rapidamente porosi.
  • Abbigliamento: contrariamente alla credenza popolare, anche l'abbigliamento da sci altamente funzionale può essere lavato se necessario. Utilizza un ciclo delicato e una temperatura di lavaggio bassa intorno ai 30 gradi e utilizza solo detersivi appositi per capi funzionali sportivi.Per non ostruire i pori delle membrane, dovresti anche evitare di usare l'ammorbidente.

A parte questo, gli sci dovrebbero essere sciolinati e le lamine affilate a intervalli regolari. Naturalmente, in linea di principio, puoi anche utilizzare un servizio professionale per questo. Tuttavia, poiché le macchine industriali spesso asportano gran parte della superficie, può essere un vantaggio eseguire invece la manutenzione degli sci da soli. Con la tecnica giusta e gli accessori per la cura giusti, la sciolinatura e l'affilatura delle lamine sono molto meno complicate di quanto si possa pensare.

AFFILATURA LAMINE: ANGOLATURA GIUSTA PER LE TUE LAMINE

Per il massimo divertimento a lungo termine e la necessaria sicurezza sulle piste o nel backcountry, dovresti dare alle lamine dei tuoi sci un "tocco nuovo" di tanto in tanto. Per facilitare le fasi di lavoro, lo sci va preventivamente fissato con un'apposita morsa. Il lavoro vero e proprio può quindi iniziare.

Le seguenti istruzioni possono aiutarti:

  • per prima cosa dovresti rimuovere la ruggine e l'indurimento dalle lamine degli sci. Il modo migliore per farlo è con una cosiddetta gomma per bordi. L'indurimento può verificarsi, ad esempio, quando si scia su un'area molto ghiacciata o lo sci viene danneggiato da un urto contro un masso.
  • Il prossimo passo è rimuovere eventuali difformità con un regolatore bordi, prima che possa iniziare la messa a punto.
  • È necessario uno speciale dispositivo (lima graduata) per conferire di nuovo l'affilatura alle lamine. Dovresti anche conoscere l'esatto angolo di inclinazione della lamina dello sci rispetto alla soletta. Altrimenti, hai la possibilità di levigare il bordo passo dopo passo marcando l'intero bordo in acciaio con dei colori e quindi scegliendo l'angolo di levigatura sempre più piccolo. Se alla fine la marcatura non è più visibile, hai trovato l'angolo di affilatura corretto. Ora l'intero bordo può essere affilato con la corretta impostazione dell'angolo.
  • Infine lucidare il bordo con una lima diamantata con la grana più fine possibile.

Fino a quando non avrai padroneggiato perfettamente la tecnica di affilatura delle lamine, dovrai fare molta pratica. Per questo motivo è consigliabile effettuare i primi “tentativi di affilatura” su sci più vecchi o più economici e poi affidare ad un professionista l'affilatura dei propri sci preferiti.

KNOW HOW: SCIOLINARE LO SCI DA SOLI

Sci nordici o alpini, entry level o professionali: gli sci ben sciolinati ripagano sempre! Gli sciatori di fondo non vedono l'ora di scivolare (quasi) senza sforzo sulla pista. Gli sciatori di discesa e gli appassionati di piste sono felici quando possono scendere dalla montagna alla massima velocità e senza sforzi eccessivi. Solo nella neve fresca le differenze tra sci sciolinati e non sciolinati sono appena percettibili. Tuttavia, la cura regolare degli sci ha anche un effetto positivo sulla durata degli sci. La procedura per la sciolinatura degli sci è sostanzialmente la stessa per ogni tipo di sci. Fanno eccezione gli sci da fondo e da alpinismo. Qui la soletta è composta da più zone.

A CALDO O A FREDDO, CON O SENZA FLUORO: LE DIVERSE TIPOLOGIE DI SCIOLINA

La sciolina è disponibile per diverse temperature e condizioni di neve, come sciolina a caldo o a freddo, con e senza fluoro. Quale cera sia quella giusta quindi non dipende solo dalla zona di applicazione, ma anche dal supporto e dalle condizioni atmosferiche prevalenti:

  • Cera a caldo o a freddo:

La principale differenza tra la sciolina a caldo e la sciolina a freddo è la temperatura alla quale gli sci vengono preparati con la sciolina. La cera a freddo, come suggerisce il nome, può essere applicata a freddo, mentre la cera a caldo deve essere prima riscaldata con un ferro da cera. Tuttavia, preparare gli sci con la sciolina a freddo è solo superficiale, mentre la sciolina a caldo penetra in profondità nei pori degli sci. Pertanto, la cera a caldo, che di solito si presenta sotto forma di blocco o stick, è molto più resistente e durevole rispetto alla cera fredda prevalentemente liquida. La sciolina a freddo è quindi preferita per rinfrescare occasionalmente lo strato di cera e per pulire e impregnare gli sci con scaglie e pelli.

  • Contenuto di fluoro:

Il fluoro conferisce agli sci un alto livello di scorrevolezza, specialmente su neve umida e pesante, motivo per cui nello sci da corsa vengono utilizzate principalmente scioline contenenti fluoro (cere ad alto contenuto di fluoro). Se invece sei in giro sulla neve polverosa, dovresti optare per una cera a basso contenuto di fluoro. Sebbene queste scioline abbiano comunque un certo contenuto di fluoro, sono più facili da usare rispetto ai prodotti ad alto contenuto di fluoro e sono quindi molto apprezzate dagli atleti ricreativi, sia sulle piste che sulle piste da sci di fondo. Gli sci da alpinismo e freeride, invece, dovrebbero essere trattati con una sciolina completamente priva di fluoro. Quindi l’ideale è una cosiddetta sciolina universale, che è progettata per tutte le condizioni di neve e tutte le variazioni di temperatura (più e meno gradi).

IMPOSSIBILE FARNE A MENO: GLI ACCESSORI GIUSTI PER SCIOLINARE GLI SCI

Indipendentemente dal fatto che tu sia un principiante, intermedio o professionista: se vuoi sciolinare gli sci (per la prima volta), dovresti prima procurarti gli accessori giusti. Dopotutto, un'attrezzatura di alta qualità è essenziale per ottenere risultati buoni e soddisfacenti. Anche se non dovresti assolutamente fare a meno di alcuni elementi, ci sono alcuni strumenti che renderanno il tuo lavoro molto più semplice, ma che non sono assolutamente necessari:

Banco da lavoro o un vecchio tavolo robusto

Un morsetto da sci / morsa per una maggiore stabilità

Cera calda

Carta vetrata e nastro adesivo per pulire a fondo la superficie

Spazzola in nylon o rame

Coltello da moquette per rimuovere i residui di cera

Ferro da stiro o da cera speciale (regolazione della temperatura migliore e più precisa)

Lame per raschietti in plastica

Decerante

Un panno morbido

SCIOLINATURA: UNA GUIDA PASSO PASSO PER UNA CORRETTA CURA DELLO SCI

  • Pulizia accurata : prima di iniziare a sciolinare gli sci, dovresti prima pulirli a fondo. Impurità e residui di cera possono essere facilmente rimossi con un decerante e una spazzola in nylon o bronzo. In alternativa si può anche applicare uno strato di cera a caldo, che si rimuove dopo poco tempo, cioè quando la cera è ancora calda, che rimuove anche le particelle di sporco.
  • Applicazione della cera calda: Nella fase successiva, la cera calda viene riscaldata e quindi distribuita in modo uniforme. Puoi trovare la temperatura di lavorazione ideale nelle informazioni del produttore. Un'altra possibilità è strofinare la cera a freddo e poi fonderla con il ferro da cera. Proprio come quando stiri i vestiti, assicurati di non tenere il ferro da sciolina sullo stesso punto troppo a lungo per evitare di danneggiare la soletta degli sci. Se il ferro inizia a fumare inaspettatamente, dovresti impostarlo a una temperatura più bassa.
  • Raffreddamento: la cera calda dovrebbe quindi indurirsi completamente. Attendi che lo strato di cera si raffreddi, in tutti i casi comunque 20-30 minuti.
  • Staccare e spazzolare: rimuovere la cera dalla scanalatura nel rivestimento (ad es. con una penna scanalata). Infine, la cera in eccesso può essere rimossa con un raschietto.

CURA DEGLI SCI DA DECATHLON: QUI TROVI TUTTO CIÒ DI CUI HAI BISOGNO

I set completi per la cura degli sci di Decathlon contengono tutti gli strumenti necessari per la cura completa dei tuoi sci. Naturalmente qui troverai anche strumenti individuali: dalle smerigliatrici per bordi ai ferri da cera alle varie spazzole. Decathlon ti offre tutto il necessario per affilare e sciolinare correttamente i tuoi sci.

FAQ:

PERCHÉ, QUANDO E QUANTO SPESSO BISOGNA SCIOLINARE GLI SCI?

Se la soletta degli sci non viene sciolinata regolarmente, prima o poi perderanno la loro capacità di scivolare. Il risultato: gli sci rallentano e devi usare sempre più forza per riuscire a muoverti. Questo vale sia per lo sci di fondo che per lo scialpinismo. La sciolina, a sua volta, riduce l'attrito degli sci sulla neve e non solo garantisce un movimento più rapido, ma prolunga anche la durata degli sci. La frequenza con cui gli sci devono essere sciolinati varia. In generale vale quanto segue: maggiore è il carico dello sci, più spesso lo strato di sciolina deve essere rinnovato. Nel freeride e nelle gare di sci, il bisogno di manutenzione è quindi maggiore rispetto agli atleti del tempo libero che sciano solo a velocità moderata su piste definite. Inoltre, gli sci dovrebbero essere sempre sciolinati di nuovo quando

  • ... il loro colore è opaco/grigiastro o la superficie risulta estremamente ruvida.
  • ... c'è un rapido cambiamento di temperatura o un cambiamento delle condizioni della neve (ad es. da neve bagnata a neve polverosa).
  • ... gli sci vengono riposti per l'estate dopo la stagione.

MANUTENZIONE DEGLI SCI DA SOLO: COSA DEVO CONSIDERARE?

In linea di massima la cura degli sci, dall’affilatura alla sciolinatura fino alla corretta conservazione del materiale, non è particolarmente difficile e può essere eseguita da soli se lo si desidera. Solo sciatori professionisti dovrebbero utilizzare un servizio completo per la sciolina e l'affilatura degli sci. Il requisito fondamentale, però, è l'attrezzo giusto, perfettamente abbinato ai propri sci, e la tecnica giusta.

CURA DELLO SCI DOPO LO SCI/DOPO LA STAGIONE: QUALI SONO LE DIFFERENZE?

Prima che la vostra attrezzatura da sci venga riposta definitivamente in cantina o in soffitta a fine stagione, è consigliabile sciolinare nuovamente gli sci. Tuttavia, la cera non dovrebbe essere applicata solo alla base, come di solito avviene. Piuttosto, ha senso cerare anche i bordi per evitare che l'acciaio si arrugginisca. Durante la stagione si consiglia inoltre di trattare gli sci di tanto in tanto con una cera liquida a freddo spray.

È un regalo? Offrire la scelta Offri una carta regalo