COME SCEGLIERE GLI OCCHIALI DA CICLISMO E DA RUNNING

Il sole, il vento, il freddo, gli insetti...su una bicicletta o durante una sessione di corsa, gli occhi sono ancora più sensibili. Scoprite come proteggere al meglio i vostri occhi con gli occhiali da ciclismo e da running.

occhialdarunning

Per scegliere gli occhiali da sole per il ciclismo e la corsa bisogna conoscere tre cose: la categoria delle lenti, le lenti intercambiabili e le lenti fotocromatiche.

LA CATEGORIA DELLE LENTI

Il ciclsimo ed il running si possono praticare con qualsiasi condizione meteo. Sole, pioggia, nuvoloso...affinchè i vostri occhi siano protetti e possiate vedere chiaramente, scegliete la giusta categoria delle lenti.

La categoria della lente: è l'indice di protezione contro il bagliore che va da 0 (la lente più chiara) a 4 (la lente più scura).

Per ogni condizione meteorologica la propria categoria di lente!

Più la luminosità esterna è elevata, più siete abbagliati, più la lente deve essere scura.

Più il cielo è scuro, più le lenti devono essere chiare per permettervi di continuare a vederci al meglio.

Per il ciclismo ed il running, è consigliabile scegliere delle lenti di categoria 0, 1, 2 o 3 in funzione della luminosità.

Da notare che, alla guida, è vietato l'utilizzo di lenti di categoria 4. Queste lenti vanno utilizzate unicamente in alta montagna ed al mare dove i raggi solari sono più intensi,

LE LENTI INTERCAMBIABILI

Per ogni giorno, il proprio meteo. Per ogni giorno, la propria categoria di lenti. Se pedalate o correte con tutte le condizioni, privilegiate le lenti intercambiabili.

Gli occhiali intercambiabili, una montatura con più lenti di categorie differenti.

Prima della vostra uscita, dovrete scegliere la miglior categoria di lente da montare. Le lenti si adattano o si agganciano alla montatura degli occhiali.

Ci sono occhiali venduti con una, due o tre lenti supplementari.

Come scegliere gli occhiali da ciclismo o da running | DECATHLON

LE LENTI FOTOCROMATICHE

Le lenti fotocromatiche sono delle lenti ad intensità variabile. In funzione della luminosità esterna, le lenti si adattano automaticamente alle condizioni meteorologiche. La categoria cambia progressivamente senza bisogno di cambiare la lente.

Poichè il tempo può cambiare, o perchè alternate passaggi all'ombra e passaggi al sole, non è sempre comodo avere un sola ed unica categoria di lenti disponibili. Con le lenti fotocromatiche, non dovete preoccuparvi per la scelta della categoria delle lenti.

Per il ciclismo ed il running, le lenti fotocromatiche variano dalla categoria uno alla tre, per coprire il maggior numero di condizioni meteorologiche.

Come scegliere gli occhiali da ciclismo o da running | DECATHLON