CONSEGNA STANDARD GRATUITA sopra i 40 € - RESO GRATUITO

Guide e consigli : Come scegliere l'abbigliamento

Guide e consigli
Barca

abbigliamento barca

Come scegliere l'abbigliamento ?

Vestitevi bene quando andate in barca :

 

Per godere appieno la vostra esperienza, anche in condizioni difficili, la cosa più importante è quella di rimanere asciutti.

L'abbigliamento deve avere la capacità di far traspirare l'umidità e la sudorazione della pelle, due elementi che danno sensazione di freddo, pur conservando il calore e impedendo alla pioggia e agli spruzzi del mare di entrare.
Per ottenere ciò, l'abbigliamento a 3 strati è l'ideale. Non usare capi in lana e in cotone, che assorbono e trattengono l'umidità.

L'abbigliamento a 3 strati

Strato 1 : Traspirabilità

Gli indumenti intimi rappresentano il primo strato a contatto con il corpo. Questo strato facilita la traspirazione.
Può essere indossato da solo in condizioni climatiche miti, o completato da uno strato termico (strato 2), e/o da uno strato protettivo (strato 3).
Le polo, i pantaloncini o i pantaloni, se in materiale sintetico (poliestere o poliammide), possono svolgere questo ruolo. Alcuni prodotti proteggono anche dal sole.

 

Strato 2 : Isolamento

Il secondo strato è isolante e mantiene il corpo alla giusta temperatura, pur assicurando il trasferimento del sudore verso l'esterno. Alcuni gilet sono anche antivento e/o idrorepellente.
Più il peso del tessuto è grande, più sarà isolante.

 

Strato 3 : Protezione

Giacche e salopette rappresentano lo strato protettivo contro gli elementi atmosferici (vento, pioggia, nebbia ...). Più alto è l'indice in mm (millimetri), più la giacca è impermeabile.
Per un maggior comfort, scegli un terzo strato anch'esso traspirante, che completa il processo d'evacuazione dell'umidità e del sudore. Più l'indice RET (resistenza all'evacuazione del sudore) è basso, più il vostro abbigliamento sarà traspirante.

- RET tra 0 e 6 : eccellente
- RET tra 6 e 13 : buono
- RET più di 13 : medio.

Le mantelle

Le mantelle sono nate in passato per proteggere i marinai dal freddo e dall'umidità durante le lunghe ore trascorse immobili di guardia sul ponte.

I bottoni reversibili (a sinistra o a destra) consentono la protezione dal vento indipendentemente dalla direzione. Oggi gran parte delle mantelle da mare possono essere indossate su qualsiasi barca.

Le mantelle sono progettate per la navigazione occasionale, sono resistenti all'acqua salata e resistono al fenomeno di idrolisi che altera i rivestimenti standard. Il soprabito consente inoltre l'evacuazione del vapore acqueo generato dal corpo (RET minore di 12). Conferisce inoltre un ottimo isolamento termico grazie al suo rivestimento isolante.

Le cerate

La gente di mare e i pescatori hanno sempre avuto bisogno di capi impermeabili per affrontare il cattivo tempo. In passato le cerate erano dei panni rivestiti con olio e cera, spesso di colore giallo. La cerata deve essere larga perché è indossata sopra agli indumenti. L'attrezzatura completa comprende pantaloni, guanti e un cappuccio che copre il collo.

La cera è idrorepellente, gode di un trattamento speciale che permette all'acqua di scivolare sul tessuto. Protegge dal vento, è 100% impermeabile e traspirante e asciuga rapidamente.

Le giacche

Ci sono diversi modi di navigare, una buona giacca deve essere adatta all'uso che se ne fa.

Navigazione costiera con clima mite
Si tratta di un professionista che fa piccole navigazioni, che non passerà la notte in mare e che ritornerà al porto ogni notte. Ha bisogno di una giacca leggera impermeabile e traspirante che lo proteggerà dalla pioggia e dal vento. Si tratta di giacche con un collare che arriva sotto il mento e un semplice cappuccio. Queste giacche sono anche utilizzate dai non-professionisti che cercano una giacca leggera impermeabile con un look marino.

 

Le navigateur en croisière semi-hauturière.
Si tratta di un professionista che fa regate di media lunghezza lungo la costa a volte anche con il maltempo (ma mai lontano da un riparo). Ha bisogno di essere asciutto anche in caso di pioggia, ha quindi bisogno di una giacca impermeabile ma anche traspirante. Queste giacche hanno il collo più alto e hanno doppie guarnizioni per impedire all'acqua di entrare nelle maniche. I cappucci di solito hanno due posizioni di allacciatura.

Navigazione in mare aperto
Si tratta di un professionista che effettua qualsiasi tipo di navigazione con qualsiasi tipo di tempo. Farà una regata intensiva anche su più giorni.
La sua giacca è messa alla prova e ha bisogno di un'impermeabilità molto elevata, oltre che idrorepellenza e traspirabilità. Le giacche hanno un collo molto alto, maniche interne e isolamento per evitare l'ingresso di acqua. Trattengono inoltre il calore. I cappucci sono più elaborati con 3 posizioni di allacciatura.

Le salopette

Facili da usare, le salopette sono impermeabili in caso di pioggia o tempesta. Il trattamento del tessuto impedisce all'acqua di penetrare. Sono progettati per i praticanti regolari.