CONSEGNA A DOMICILIO STANDARD GRATUITA OLTRE I 40€ DI SPESA - CONSEGNA A DOMICILIO A PARTIRE da 3.99 €
Decathlon.it - Guide Fitness

Guide e consigli : Come scegliere un attrezzo per allenare gli addominali ?

Guide e consigli Fitness

L'allenamento degli addominali

Gli attrezzi specifici per allenamento degli addominali, consentono generalmente di attivare i muscoli retto addominale, obliquo esterno e obliquo interno.
Attrezzi come l’Abdo Gain invece, grazie al disequilibrio creato, attivano anche il muscolo trasverso dell’addome.

I benefici dell’allenamento addominale sono: mantenimento e rafforzamento della cinta lombare, scolpire la silhouette e tonificare l’addome.

ATTENZIONE: gli “addominali bassi” non esistono! Il muscolo retto dell’addome è un unico muscolo che nasce dalle cartilagini costali e dallo sterno, e si inserisce sul margine superiore del pube. Quando si pensa di allenare gli “addominali bassi” in realtà si attiva il muscolo ileo-psoas, che permette la flessione della coscia sul bacino, ed il mantenimento dell'equilibrio del bacino, aumentando con la sua contrazione la lordosi lombare. Il troppo allenamento di questo muscolo favorisce l'antiversione del bacino, che è diretta causa di fastidiose lombalgie!!

Qual è l’attrezzo giusto ?

A differenza degli attrezzi per cardio training e muscolazione, gli attrezzi per l’allenamento addominale sono solitamente semplici, piccoli e pieghevoli, e possono essere trasportati senza preoccupazione.


Per poter scegliere il giusto attrezzo per gli addominali, bisogna porsi due domande: in quale posizione desidero lavorare: statico o dinamico? Qual è il proprio livello?

Allenarsi in modo dinamico o statico ?

Il lavoro dinamico prevede la flessione del busto, ed è consigliato per chi vuole scolpire gli addominali e modellare la silhouette. Il lavora statico invece, serve a tonificare i muscoli che permettono l’equilibrio posturale.

Allenamento dinamico tramite attrezzi basculanti

Per chi vuole iniziare a tonificare gli addominali, gli attrezzi basculanti sono i più indicati. Essi presentano un cuscino di schiuma che da supporto al capo, e permette di svolgere gli addominali mantenendo stabile la zona cervicale. Due bracci laterali aiuteranno l’utilizzatore a svolgere in maniera corretta e semplice il crunch, cioè la flessione del busto svolta dagli addominali. Si è sdraiati sul pavimento con la posizione delle gambe variabile.


Per il praticante occasionale o principiante:
è consigliato il dispositivo per addominali AB110. E 'disponibile in 3 colori, e ha un supporto per la testa di schiuma. Vi consigliamo di utilizzarlo abbinato ad un tappetino TG100, ideale per le dimensioni e il colore.

Per il praticante regolare:
l’attrezzo AB600 è ideale per una pratica regolare degli addominali. E' dotato di un tappetino integrato e un poggiatesta imbottito, per un maggiore comfort durante l’allenamento. Il dispositivo AB350 invece, accompagna i movimenti del busto, e offre uno schienale di supporto per l’intera schiena in modo da mantenere le curve fisiologiche durante l’esercizio. Ha due livelli di regolazione dei bracci e dello schienale da scegliere in base al proprio livello d’allenamento. Le ruote di trasporto facilitano il trasporto del dispositivo.

Allenamento statico sul Abdo Gain

Sedersi sul Abdo Gain e trovare la posizione d’equilibrio, mantenendo gli addominali e la zona lombare contratti per evitare fastidi alla schiena. Mantenere ogni posizione 10 secondi, e poi dopo qualche secondo di recupero mantenerla per 30 secondi. A seconda del vostro livello, è possibile aumentare il tempo di esercizio e ridurre il tempo di riposo.

 

3 esercizi / posizioni proposte

Posizione 1 :


Posizione 2 :


Posizione 3 :

Allenamento dinamico su panche per addominali

Il praticante regolare potrà scegliere anche quest’opzione, in quanto su queste panche si ha anche la possibilità di allenare altri gruppi muscolare con l’ausilio di manubri.

Il movimento avviene tramite la flessione del busto. I piedi e le gambe sono bloccati da cuscini di schiuma, per garantire la stabilità e la sicurezza durante l'esercizio. Le panche offrono un ampia libertà di movimento. È possibile regolare l'angolo di lavoro (altezza dei cuscini di schiuma e inclinazione delle gambe) per intensificare lo sforzo. Mantenere gli addominali contratti durante l’esercizio in modo da non farti del male!!

I consigli di Decathlon

Durante la pratica, essere sicuri di mantenere gli addominali e la zona lombare contratti e non enfatizzare troppo l’ampiezza del movimento (è meglio concentrarsi su movimenti di ampiezza minore, ma ben controllata).
Mantenere rilassato e nella corretta posizione il collo, per evitare fastidi alla zona cervicale.

La pratica degli addominali per persone con problemi alla schiena, deve essere svolta in modo controllato o sotto consiglio di specialisti.