CONSEGNA STANDARD GRATUITA sopra i 40 € - RESO GRATUITO

Guide e consigli : I luoghi di pratica

Guide e consigli
Golf

Torna al catalogo

I luoghi di pratica

La dimensione standard di un campo da golf conta diciotto buche. In media, un campo si estende per 6.000 m di lunghezza e copre un’area dai 40 ai 50 ettari.

Tuttavia, il panorama golfistico attuale vanta una grande varietà di strutture: il golf tradizionale, il Pitch & Putt e i campi executive.

Il Pitch & Putt prevede un percorso composto unicamente di buche par 3, vale a dire che i giocatori saranno invitati a utilizzare i loro ferri corti e il putter.

I campi executive sono in genere composti da 9 buche, con buche più corte e più facili rispetto ai tradizionali 18 buche.

Termini relativi alle componenti di una buca :

  • PARTENZA : area generalmente sopraelevata chiamata anche "tee di Partenza" o "Tee Shot"
  • FAIRWAY : area costituita da erba rasata che si estende da poco oltre l'area di partenza fino ad arrivare nei pressi del green.
  • ROUGH : area non curata composta da erba alta che si trova lungo le buche e sui lati del fairway.
  • BUNKER : ostacolo di sabbia posto frontalmente o lateralmente alla buca.
  • GREEN : zona di erba molto bassa e curata dove si trova la buca.
  • DOG LEG SINISTRO : curva marcata a sinistra posta nel tracciato di una buca che conduce al green.
  • DOG LEG DESTRO : curva marcata a destra posta nel tracciato di una buca che conduce al green.
  • CAMPO PRATICA : zona dedicata alla pratica dei colpi lunghi.
  • PUTTING GREEN : green di pratica dedicato all'allenamento dei colpi di approccio e putt.