CONSEGNA STANDARD GRATUITA sopra i 40 € - RESO GRATUITO
Decathlon.it - Guida snowboard

Guide e consigli : Sicurezza in pista e fuori pista

Guide e consigli
Snowboard

Le 10 regole di condotta sulle piste (Fonte Ministero della Gioventù e dello Sport)

surfeur en snowboard souriant
  • Il rispetto per gli altri : ogni utente della pista deve comportarsi in modo da non mettere in pericolo o danneggiare gli altri con il loro comportamento o le loro attrezzature
     
  • Controllo della velocità e del comportamento : ogni utente della pista deve adattare la sua velocità e il suo comportamento alle sue capacità personali così come alle condizioni generali del terreno e del clima, allo stato della neve e la densità del traffico.
     
  • Scelta della direzione da parte di chi è più avanti : colui che sta a monte ha una posizione che gli permette di scegliere un percorso e quindi deve fare questa scelta in modo da preservare la sicurezza di qualsiasi persona che si trova a valle.
     
  • Sorpasso : il sorpasso può essere effettuato a monte o a valle, da destra o sinistra, ma deve sempre essere piuttosto ampio per evitare di tamponare chi va piano o è fermo.
     
  • All'incrocio dei sentieri o alla partenza : dopo una sosta o una pista che attraversa, ogni utente deve, dopo un esame a monte e a valle, assicurarsi che può impegnarsi senza pericolo per gli altri e per lui.
     
  • Sosta : tutti gli utenti devono evitare di fermarsi in spazi ristretti o senza visibilità; in caso di caduta, deve liberare la pista il prima possibile.
     
  • Salita e discesa a piedi : colui che è costretto a spostarsi verso l'alto o verso il basso della pista a piedi deve usare il bordo della pista, avendo cura che né lui né le sue attrezzature siano un pericolo per gli altri.
     
  • Il rispetto per le informazioni e la segnaletica : l'utente deve tenere conto delle informazioni sul meteo, delle condizioni dei sentieri e della neve. Deve rispettare tutti i segni e i segnali.
     
  • Assistenza : chiunque assiste o è coinvolto in un incidente deve dare assistenza, anche dare l'allarme. Se necessario o se i soccorritori lo chiedono, deve mettersi a loro disposizione.
     
  • Identificazione : ogni persona, un testimone o parte responsabile per un incidente, è tenuto a rivelare la sua identità.

L'ARVA, la sonda e la pala

snowboarder en duo

Oltre ai tradizionali tubi di crema solare, occhiali da sole, casco e una protezione contro il freddo, per praticare il freeride e il freestyle in sicurezza, è meglio portare sempre con sè un apparecchio di ricerca di vittima di valanghe (ARVA), una pala ed una sonda.

  • L'ARVA : è una ricetrasmittente di onde. Durante un'uscita è continuamente in posizione emittente. In caso di valanga, i soccorritori possono cominciare immediatamente la ricerca delle vittime commutando l'apparecchio in posizione di ricezione. Se non avete mai usato un ARVA, chiedete ad una professionista della montagna: vi insegnerà come usarlo.
     
  • La sonda : se la ricetrasmittente indica la posizione della vittima, non fornisce però alcuna indicazione della sua profondità. La sonda utilizzata serve a localizzare con precisione e con certezza la posizione e la profondità dello sciatore.
     
  • La pala : permette di scavare in modo efficace il buco per dissotterrare al più presto la vittima.
     

Questi tre elementi vi permetteranno di essere ritrovati se siete coinvolti in una valanga, o di cercare una vittima.