COME SCEGLIERE  l'AMO DA SURFCASTING IN BASE ALLA TUA ESCA?

La scelta dell'esca è fondamentale per il successo di una battuta di pesca. La scelta dell'amo è altrettanto importante. Oggi ti consigliamo come scegliere il tuo amo in base all'esca e aumentare le tue possibilità di successo.

COMMENT CHOISIR SON HAMEÇON SURFCASTING EN FONCTION DE SON APPÂT ?

con occhiello o a paletta?

Se scegliere un amo a occhiello o uno a paletta è un dubbio ricorrente. Di solito la scelta è fatta per abitudine e / o convinzione personale. In realtà non ci sono differenze nell'azione di pesca se i nodi sono ben fatti. In pratica capita spesso che gli occhielli siano più grandi delle paletta, e quindi che il verme sia più facile da infilare.

oeillet palette

ami per l'innesco dei vermi

Esistono diverse forme di amo adatte alla pesca con i vermi di mare.

Per la maggior parte, hanno il gambo lungo che mantiene il verme perfettamente dritto. Questi ami sono talvolta dotati di fermaesca sul gambo per aumentare la tenuta dell'esca, specialmente durante i lanci.

Più sottile è l'amo, più il verme rimarrà intatto, ma meno resistente sarà sui pesci grossi o con una dentatura robusta.

Hameçons vers

ami per l'innesco del granchio

Gli ami per l'innesco del granchio hanno forme arrotondate con gambo corto. A volte il gambo dell'amo è storto per avere una migliore presa sull'esca. Spesso i granchi sono la preda preferita degli “sparidi” (orate e saraghi per esempio). Questi pesci hanno una dentatura molto forte ed è molto difficile allamarli correttamente. Sarà quindi necessario privilegiare ami a filo robusto, con una punta sottile e perfettamente affilata.

Hameçons crabes

ami per l'innesco dei  cefalopodi

Tranci di seppia o calamaro, seppioline o moscardini sono le esche preferite dai grandi predatori marini. Spesso vengono utilizzati per catturare bellissimi esemplari. La scelta dell'amo perciò dipenderà dalla dimensione dell'esca. Gli ami adatti a queste esche sono i cosiddetti ami “octopus”. Sono resistenti, grazie al filo spesso,  e gli occhielli sono piegati per avere la migliore presa possibile sull'esca.

Hameçons céphalopodes

il trucco di Caperlan

Se si pesca in zone con ostacoli, sarà meglio utilizzare un amo cosiddetto "CIRCLE" con la punta curva verso l'interno. Ricorda che l'uso di questo amo richiede un'attesa un po 'più lunga prima di in tensione la lenza (una ferrata potente non è più necessaria).

Ora sai come scegliere il tuo amo da surfcasting in base alla tua esca, ottimizzando così l'efficienza della tua montatura.