CONSEGNA STANDARD GRATUITA OLTRE I 40€ - RESO GRATUITO
Decathlon.it - Guide Fitness

Guide e consigli : Come scegliere una bicicletta ellittica ?

Guide e consigli Fitness

L’ellittica giusta per i vostri obiettivi

Ogni bicicletta ellittica, è progettata per offrire il massimo comfort in rapporto al tipo di allenamento per la quale è stata costruita. Più l’ellittica sarà performante, più l’ampiezza e la fluidità della pedalata saranno fondamentali per un buon allenamento.

  • Riabilitazione
    in quest’ambito, l’esigenza primaria per l’utente è la comodità dell’attrezzo, a discapito delle performance. Una posizione corretta in fase di pedalata, che permette la stabilità lombare, è essenziale. Tutta la gamma di ellittiche Domyos risponde a questi criteri, permettendo l’esercizio il completa stabilità lombare.

  • Lavoro cardiovascolare intenso
    un’ellittica costruita per “uso sportivo” o per fare dell’attività intensa, oltre all’ampiezza e fluidità della pedalata, dovrà offrire sia bracci mobili sia bracci fissi per poter variare e rendere più confortevole l’esercizio.

Caratteristiche

  • La posizione
    fondamentale è allenarsi mantenendo le curve fisiologiche del corpo nelle posizioni corrette. Oltre ad evitare inutili traumi, la posizione corretta sollecita in contemporanea il lavoro dei muscoli addominali, degli arti inferiori e degli arti superiori, permettendo un allenamento efficace nel tempo. In negozio testate più modelli, così da scegliere quello più comodo e adatto a voi.

  • Le pédalage
    questa è comoda se è fluida, e non presenta “scatti”. Gli elementi che contribuiscono alla fluidità della pedalata della bicicletta ellittica sono il peso del volano, il sistema di distribuzione del peso, il sistema di trasmissione. Per esempio un volano da 6 kg offrirà una pedalata molto più comoda rispetto ad un volano di 3,5 kg, e consentirà un allenamento più intenso e prolungato nel tempo. Infine, l'efficacia del vostro esercizio è legato anche all’ampiezza di pedalata, determinata dal diametro del volano. Maggiore è il diametro, più il movimento sarà ampio.

  • La regolazione della resistenza
    può essere di due tipi, meccanica o motorizzata. Il sistema meccanico è molto semplice, ruotando la manopola l'utente aziona un cavo che porta una calamita a fare attrito sul volano, rendendo la pedalata più difficoltosa. Il sistema motorizzato viene usato per regolare la difficoltà della pedalata direttamente dalla consolle dell’attrezzo. I vantaggi di questo sistema sono due: i livelli di difficoltà sono più numerosi, si hanno programmi preimpostati con variazione automatica dello un sforzo in base al percorso simulato.

  • La consolle :
    tutte le console vi daranno le informazioni di base: velocità, distanza percorsa, tempo di pratica, le calorie medie bruciate. A seconda del modello, la frequenza cardiaca sarà rilevata tramite hand-pulse a livello palmare, oppure per ellittiche più performanti tramite fascia toracica. Non meno importanti, sono le compatibilità proposte (MP3, ingresso USB, ecc...) e le dimensioni e la retroilluminazione dello schermo.

  • Portata massima dell’utilizzatore e stabilità
    varia da modello a modello. Domyos offre ellittiche con portata massima dai 110 ai 130 kg. Alcuni attrezzi Kettler, ad esempio, hanno portata fino a 150 kg. Al momento dell’acquisto, occorre controllare che l’ellittica sia dotata di stabilizzatori d’altezza, che permettano di rendere stabile l’attrezzo nel caso il pavimento dovesse essere sconnesso.

  • Rotelle di spostamento
    quasi tutte le ellittiche, sono dotata di un paio di rotelle che permettono il facile spostamento a fine esercizio.
Vai alle bici ellettiche