Bici da trekking

Bici, Biciclette da trekking

Indeciso tra MTB e bici da corsa? Vuoi provare sia lo sterrato che l'asfalto? Prova la bici trekking! Polivalente su tutti i percorsi, comoda e con possibilità di attrezzarla con borse da telaio, borse manubrio e borse sottosella. E perchè no, puoi attaccare anche un rimorchio per trasportare i tuoi bambini!

Come scegliere
accessori viaggio
a11y.skip-categories a11y.skip-categories
Bici trekking a pedalata assistita RIVERSIDE 500 E grigia
PIU' VENDUTO
Bici trekking a pedalata assistita RIVERSIDE 500 E grigia
1.299,99€ −7%
1.199,99€
*Da 11/7/2022 fino a 1/9/2022 (escluso)
SCOPRI LE OFFERTE CICLISMO
ACCESSORI COMPATIBILI CON BICI RIVERSIDE
SCOPRI LA GAMMA
Bici trekking RIVERSIDE 500 azzurra
SALDI
Bici trekking RIVERSIDE 500 azzurra
329,99€ −9%
299,99€
3 modelli disponibili
RIVERSIDE

Bici trekking RIVERSIDE 500 azzurra

(585)
Disponibile online
Bici trekking RIVERSIDE 120 grigia
SALDI
Bici trekking RIVERSIDE 120 grigia
259,99€ −23%
199,99€
3 modelli disponibili
RIVERSIDE

Bici trekking RIVERSIDE 120 grigia

(349)
Disponibile online
Bici trekking RIVERSIDE 120 petrolio
Bici trekking RIVERSIDE 120 petrolio
259,99€
2 modelli disponibili
RIVERSIDE

Bici trekking RIVERSIDE 120 petrolio

(241)
Disponibile online
Bici trekking RIVERSIDE 920
NUOVA COLLEZIONE
Bici trekking RIVERSIDE 920
849,99€
Bici trekking RIVERSIDE 700 grigio-arancione
Bici trekking RIVERSIDE 700 grigio-arancione
499,99€
2 modelli disponibili
RIVERSIDE

Bici trekking RIVERSIDE 700 grigio-arancione

(117)
Disponibile online
Bici da viaggio RIVERSIDE TOURING 920
ESCLUSIVA ONLINE
Bici da viaggio RIVERSIDE TOURING 920
1.599,99€
2 modelli disponibili
RIVERSIDE

Bici da viaggio RIVERSIDE TOURING 920

(20)
Momentaneamente non disponibile online
4.5/5 Basato su 1652 Recensioni raccolte online e in negozio

RIVERSIDE | BTWIN 

BICICLETTE DA TREKKING

Un buon compromesso tra città, campagna, sport ed escursioni. Rischiare di scivolare sui piccoli sentieri sterrati? Non con le bici trekking B'TWIN! Solida, confortevole e ideata per portarti dappertutto, la gamma RIVERSIDE è disponibile con o senza sospensioni, anche in versione elettrica. Sui sentieri di campagna, la bici da trekking offre un'ottima tenuta di strada grazie alle ruote leggermente tassellate sul fianco. Però, se pensi di affrontare sentieri piuttosto accidentati o percorsi più difficili, non dimenticare che la bici trekking non è esattamente una MTB! In città, le ruote sottili della bici da cicloturismo permettono di essere perfettamente adatte per l'asfalto. Se pratichi ciclismo solamente nel tuo centro abitato, esistono anche delle bici dedicate esclusivamente alla pratica del ciclismo in città. Riassumendo, la bici cicloturismo è il compromesso ideale per passare dalla strada ai sentieri con la stessa bici. E per un'uscita con il massimo del comfort non dimenticare gli accessori, come il casco e i dispositivi di illuminazione.

Oltre alle MTB, alle pratiche city bike, alle extra veloci bici da corsa ed e-bike, la richiesta delle cosiddette bici da trekking è sopra la media: con una quota di circa il 30% (a partire dal 2018), la bici da trekking è di gran lunga il tipo di bici più venduto.

IL MIX PERFETTO TRA BICI DA STRADA, MTB E BICI DA CITTÀ - I VANTAGGI DELLE BICI DA TREKKING

Mentre le mountain bike, le bici da strada e le bici da città sono progettate ciascuna per un particolare ambito di utilizzo e ottimizzate di conseguenza per l'uso fuoristrada, su strade asfaltate o nel traffico cittadino, la bici da trekking è una sorta di “tuttofare” in quanto unisce le caratteristiche di diverse tipologie di biciclette. La bici da trekking è quindi completamente idonea alla circolazione, ma può essere guidata senza problemi anche su sentieri forestali e di campagna e caricata con il bagaglio necessario per le lunghe distanze. Per questo motivo, la bici da trekking viene spesso chiamata anche "bicicletta per tutti i terreni".

SIMBIOSI DI SICUREZZA, COMFORT E ATLETICA: L'ATTREZZATURA DELLA BICI DA TREKKING

Pur non essendo pensata per acrobazie sportive e terreni del tutto impraticabili, né per record di velocità, la bici da trekking è la compagna ideale per lunghi tour in bicicletta e viaggi, così come per brevi distanze grazie alla sua dotazione completa e alle sue possibilità di applicazione flessibili viaggi nell'area urbana.

BICI DA TREKKING: MASSIMA SICUREZZA STRADALE IN CITTÀ E SULLE STRADE DI CAMPAGNA

Una bicicletta deve soddisfare determinati criteri per essere completamente idonea alla circolazione. Se non vuoi utilizzare la tua due ruote esclusivamente su sentieri forestali deserti, ma anche su strada, dovrebbe avere le seguenti caratteristiche:

  • Due sistemi di frenatura indipendenti (es. freno a contropedale e freno anteriore)
  • Un campanello
  • Un sistema di illuminazione a dinamo o alimentato a batteria composto da un faro bianco e un riflettore rosso, riflettori gialli sulle ruote (i cosiddetti occhi di gatto) e sui pedali.

Molte mountain bike non soddisfano questi requisiti (o, in caso di dubbio, devono essere adattate di conseguenza), mentre le bici da trekking hanno freni a disco o a cerchioni collaudati, riflettori o un sistema di illuminazione perfettamente funzionante e parafanghi sulle ruote anteriori e posteriori di serie, e sono quindi ideali per l'uso nel traffico cittadino.

SELLA CONFORTEVOLE PER LUNGHI TOUR

Le selle delle bici da trekking di alta qualità non solo convincono per la loro esperienza di guida estremamente piacevole, ma assicurano anche di non dover affrontare dolori scomodi anche dopo lunghe distanze. A tal fine, una buona sella da bicicletta su una bici da trekking dovrebbe assorbire efficacemente gli urti violenti e allo stesso tempo ridurre il più possibile la pressione sui glutei. Tuttavia, rispetto a una bicicletta convenzionale o una city bike, la sella di una bici da trekking è piuttosto dura e stretta.

MANUBRIO ERGONOMICO

La scelta del giusto manubrio per bicicletta ha un grande impatto sulla posizione di seduta. Un manubrio dalla forma ergonomica con diverse varianti di impugnatura consente di modificare la postura e la posizione di seduta più e più volte ed è quindi realizzato per i tour più lunghi con la bici da trekking.

IL TELAIO DELLE BICI DA TREKKING

Le bici da trekking o bici da viaggio sono disponibili sia con telaio in acciaio particolarmente resistente, sia con telaio in alluminio ultraleggero. Mentre gli uomini spesso optano per una bici da trekking con un classico telaio a diamante, le bici da donna di solito sono dotate di un telaio trapezoidale o misto. Un telaio trapezoidale è caratterizzato dal tubo orizzontale leggermente ribassato, mentre il telaio misto ha due montanti aggiuntivi rivolti verso la ruota posteriore. Molte bici da trekking possono anche essere dotate di supporti per borracce o pompe ad aria. Un portapacchi, a cui possono essere attaccate ulteriori borse per bagagli, se necessario, fa anche parte dell'attrezzatura di base di una tipica bici da trekking.

I FRENI

I diversi tipi di freni si differenziano non solo per il prezzo, ma anche per la loro funzionalità e affidabilità. Il peso relativamente basso in combinazione con una buona funzionalità e un imbattibile rapporto qualità-prezzo parla a favore dell'uso dei freni a pattino convenzionali. Si trovano quindi principalmente in modelli entry-level economici, come il Riverside 320 TR da donna. I freni a disco idraulici o i freni a cerchione, d'altra parte, sono un po' più costosi, ma segnano punti in termini di affidabilità e controllabilità.

CAMBIO MARCIA SULLE BICI DA TREKKING

Le bici sportive tipiche come le mountain bike o le bici da corsa sono generalmente dotate di cambio a deragliatore. La ragione di ciò è la loro gamma relativamente ampia di rapporti di trasmissione, che è particolarmente vantaggiosa su percorsi con molta pendenza, ad esempio nelle regioni montuose. La maggior parte delle bici da trekking ha quindi anche cambi di deragliatore con un numero da 20 a 30 marce. Tuttavia, ci sono anche bici da trekking con cambio al mozzo.

LA LARGHEZZA DEL PNEUMATICO: MASSIMA ADERENZA, MINIMA RESISTENZA

Se guidi regolarmente su superfici sterrate, una certa larghezza del pneumatico e un buon profilo sono di fondamentale importanza per garantire una trazione sufficiente anche su strade e sentieri asfaltati. Allo stesso tempo, le gomme non devono essere troppo larghe, altrimenti la resistenza al rotolamento è troppo alta. Si è quindi cercato di trovare un compromesso tra le gomme MTB extra larghe e le gomme strette di una bici da corsa.

I PIÙ IMPORTANTI CRITERI DI ACQUISTO: COME TROVARE LA GIUSTA BICI DA TREKKING 

Hai confrontato le diverse tipologie di bici, soppesato attentamente i pro ed i contro e sei giunto alla conclusione che una bici da trekking è la soluzione migliore per le tue esigenze individuali? Il prossimo passo è scoprire quale modello si adatta meglio a te e alle tue abitudini di guida. Perché una bici da trekking non è solo una bici da trekking! Dovresti assolutamente considerare i seguenti aspetti:

  • La posizione di seduta: a seconda che apprezzi la comodità e il comfort o la velocità e la dinamica, puoi scegliere tra una posizione di seduta più eretta (come su una city bike) o una postura più distesa (simile ad una bici da corsa). Nella posizione allungata, di solito puoi raggiungere velocità più elevate grazie alla minore resistenza dell'aria e andare avanti più facilmente.
  • Quale circuito? Per gli impegnativi tour in bicicletta nelle zone montuose, un deragliatore di alta qualità con il maggior numero possibile di marce ha più senso: grazie all'elevato rapporto di trasmissione, con questo tipo di sistema di ingranaggi è possibile superare facilmente pendenze maggiori. Un altro vantaggio è il peso ridotto, che rende così popolari gli ingranaggi del deragliatore, soprattutto tra i conducenti sportivi. Tuttavia, se guidi solo in zone pianeggianti o puoi cavartela con poche marce, una bici da trekking con un cambio al mozzo semplice (e di manutenzione molto ridotta!) potrebbe essere la scelta migliore.
  • Forcella ammortizzata vs. forcella rigida: se hai intenzione di utilizzare la tua bici su campi non asfaltati e sentieri forestali, ha senso investire in un modello con una forcella ammortizzata. Le biciclette con forcella ammortizzata sono generalmente più costose di biciclette comparabili con forcella rigida, ma ci sono anche modelli con sospensioni relativamente leggere che di solito sono completamente sufficienti per l'uso quotidiano dalla maggior parte dei ciclisti amatoriali.
  • La forma del telaio: quale forma sia quella giusta è, da un lato, una questione di preferenze personali, ma, dall'altro, dipende fortemente dal tuo fisico e dalla tua altezza. Poiché uomini e donne sono anatomicamente molto diversi, le nostre biciclette sono tradizionalmente suddivise in biciclette da donna e da uomo. In ogni caso, il telaio dovrebbe essere perfettamente adattato alle misure del tuo corpo in termini di dimensioni e forma.
  • Gli pneumatici: prima di acquistare, pensa a quali superfici percorrerai più spesso; più spesso guidi nella foresta o fuoristrada, più larghe dovrebbero essere le gomme. Puoi anche scegliere tra ruote da 26 e 28 pollici.

Da Decathlon troverai una vasta gamma di biciclette da trekking economiche in diverse dimensioni e design. Per un rapporto qualità-prezzo ottimale, abbiamo dotato le biciclette da trekking dei nostri famosi marchi Riverside ed Elops con componenti di alta qualità di noti produttori di biciclette come Shimano. Non importa se sei un ciclista del fine settimana o un ciclista itinerante: qui troverai la migliore bici da trekking per te!

FAQ

CHE COS'È UNA BICI DA TREKKING?

Fondamentalmente, una bici da trekking, una bici da cross o una bici da trekking è una bici di alta qualità adatta sia per brevi distanze in città che per tour in bicicletta più lunghi su terreni facili.

QUAL È LA DIFFERENZA TRA BICI DA TREKKING, BICI DA CITTÀ, BICI DA STRADA E BICI DA MONTAGNA?

Una bici da corsa o mountain bike è un equipaggiamento sportivo di default, che può essere reso idoneo alla circolazione stradale attraverso modifiche, ma è molto specializzato o limitato per quanto riguarda il suo ambito di utilizzo. Le city bike, invece, sono utilizzate principalmente nel traffico cittadino e, a causa del loro peso e della posizione di seduta estremamente eretta, ma sono piuttosto inadatte per i viaggi più lunghi. La bici da trekking, invece, è una bici estremamente confortevole, pensata sia per brevi che per lunghe distanze grazie al suo design e alle sue dotazioni.

A CHI È ADATTA UNA BICI DA TREKKING?

La bici da trekking è il mezzo di trasporto ideale per tutti i ciclisti del tempo libero senza grandi ambizioni sportive che cercano una buona bici adatta all'uso quotidiano. Soprattutto le famiglie e i professionisti che si recano al lavoro in bicicletta durante la settimana o fanno commissioni e desiderano fare viaggi in bicicletta più lunghi durante il fine settimana possono beneficiare dei vantaggi di tale bicicletta.

QUANTO È VELOCE UNA BICI DA TREKKING?

In generale si può dire che il vantaggio di una bici da trekking è la capacità di raggiungere alte velocità e la sua flessibilità di utilizzo. Quindi, se dai più valore a una bici veloce e potente, ti consigliamo di valutare l’acquisto di una bici da corsa o una e-bike.

PRESSIONE PNEUMATICI TREKKING BIKE: QUANTI BAR?

L'altezza della pressione dell'aria di uno pneumatico per bicicletta dipende da vari fattori come la superficie su cui si pedala, ma anche il peso e la larghezza del pneumatico. Per questo motivo, la pressione ottimale degli pneumatici varia dal tipo di bici: mentre per le bici da corsa si consiglia una pressione degli pneumatici di circa 6-7 bar, i mountain biker stanno meglio con una pressione bassa di 2-3 bar. Con una pressione dei pneumatici consigliata di 3-4,5 bar, la bici da trekking si trova all'incirca nel mezzo, con pneumatici più larghi che si muovono con una pressione dell'aria inferiore rispetto alle bici da trekking con pneumatici più sottili.

È un regalo? Offrire la scelta Offri una carta regalo