5 CONSIGLI PER SCEGLIERE UNO ZAINO DA montagna e trekking

Scopri!

5 consigli per scegliere uno zaino da montagna e trekking | DECATHLON

Uno zaino da montagna, trekking o alpinismo è una parte essenziale delle attrezzature dell'escursionista e dell'alpinista.
La scelta dello zaino dipende dall'uso che ne vuoi fare. Ma, a cosa devi fare attenzione? Ecco 5 suggerimenti chiave che ti aiuteranno a scegliere uno zaino che soddisfi le tue esigenze e ti garantisca un comfort ottimale.

VOLUME

Espresso in litri, il volume dello zaino è il primo criterio della tua selezione.

Gli zaini fino a 35 litri sono consigliati per le uscite giornaliere.

Gli zaini da 35 a 45 litri possono essere adatti ad un'uscita con notte in rifugio.

Per i trekking di più giorni, scegli uno zaino da 50 a 80 litri, a seconda del materiale da portare.

Alcuni zaini sono «estensibili» (es: 55+10 L), cosa che ti permette di avere uno zaino meno ingombrante quando cammini, ma in grado di aumentare la sua capienza se necessario.

zaini escursionismo/trekking quechua

FACILITÀ DI CARICO E ACCESSO AL CONTENUTO

Un altro elemento che devi prendere in considerazione il numero di tasche e le strutture di accesso:

La tasca principale è a volte divisa in due scomparti con una parete rimovibile. In questo caso, una zip nella parte inferiore dello zaino dà accesso allo scomparto inferiore.
Alcuni zaini hanno, oltre all'apertura sulla parte superiore, l'accesso tramite una zip sul lato anteriore della borsa, molto comodo per l'accesso al suo interno quando si è in cammino.

Tasche sul cappuccio: possono essere all'interno del cappuccio (per ospitare le cartine, per esempio) o all'esterno per un facile accesso quando si è in cammino.
Alcuni si aprono sul davanti tramite una zip con linguetta per essere accessibili senza doversi togliere lo zaino.

Sulla maggior parte dei modelli sono presenti delle tasche sulla cintura.

ACCESSORI E FUNZIONALITÀ SPECIFICHE

Ganci esterni (cinturini, fibbie, clip) per trasportare facilmente accessori (tende, materassi, bastoncini, piccozze, ramponi, moschettoni, sci).

Scomparto interno per sacca acqua con apertura per la pipetta. Su alcuni modelli, ci sono comparti per manico della pala e sonda.

Cinghie di compressione per rendere lo zaino più compatto.

Alcuni zaini sono dotati di sacche antipioggia da utilizzare in caso di pioggia o se lo zaino, di notte, rimane all'estreno della tenda.
Ma attenzione, perchè queste sacche non impediscono all'acqua di infiltrarsi tra lo zaino e la schiena, in caso di pioggia persistente.
È, quindi, indispensabile indossare un poncho antipioggia che copra sia chi cammina, sia lo zaino.

ZAINI ESCURSIONISMO/TREKKING: Che peso?

Il peso è un criterio importante se si viaggia leggeri. Lo zaino sarà infatti uno degli elementi più pesanti della tua attrezzatura.

Attenzione: un sistema di trasporto performante può spiegare e giustificare alcune centinaia di grammi in più.

COMFORT DI TRASPORTO

Il comfort del trasporto dipende da diversi elementi.

Il sistema di trasporto: è più o meno sofisticato a seconda degli zaini. I più tecnici utilizzano armature flessibili che assicurano una buona ripartizione del peso sui fianchi e accompagnano i movimenti di chi cammina. Tutte le caratteristiche sono descritte nelle schede prodotto degli zaini interessati. 
La ventilazione e la dispersione del sudore: L'imbottitura della cintura, dello schienale e degli spallacci può essere fatta di materiali tecnici che favoriscono la circolazione dell'aria. 
Le regolazioni: gli zaini di grandi dimensioni hanno cinghie regolabili che consentono di adattarli alla forma del corpo e consentono una buona distribuzione del peso. Uno zaino ben adattato può trasportare dal 60 al 70% del peso sui fianchi per sollecitare meno le spalle. 

Consiglio: carica le tue cose con cura! La distribuzione del peso deve essere bilanciata e gli oggetti più pesanti dovrebbero essere vicino alla schiena e, se possibile, sul fondo dello zaino in modo che il centro di gravità sia il più vicino possibile al corpo.

zaino d'alpinismo simond