COME SCEGLIERE GLI STIVALI EQUITAZIONE

 

 

 

In cuoio o in PVC, con o senza lacci. La scelta degli stivali da equitazione ha svariate possibilità. Ci sono i nostri consigli per poterti accompagnare nella scelta più adatta a te.

 

 

 

Come scegliere gli stivali equitazione

 

Gli stivali da equitazione non servono solo per l'aspetto estetico. Il loro aiuto è quello di proteggere la gamba dagli sfregamenti a contatto con la sella e permettono il buono posizionamento così come quello del piede nella staffa. Gli stivali hanno anche una parte di sicurezza perché minimizzano il rischio che il piede non resti incastrato nella staffa in caso di caduta.

La scelta di un paio di stivali si fa in funzione di 2 criteri: la frequenza della pratica e le condizioni metereologiche. ~ 

IL LIVELLO DI PRATICA

Si distinguono due diversi tipi di stivali in base al livello di pratica:

- GLI STIVALI SINTETICI: Ideali per iniziare ad andare a cavallo. Vi assicureranno protezione, comfort ed impermeabilità.. Un eccellente rapporto qualità/prezzo e di facile pulizia, questi stivali sapranno soddisfare le esigenze di un principiante, e non solo. Totalmente impermeabili sono ideali in ogni stagione.

~- GLI STIVALI IN CUOIO: Sono perfettamente adatti a un cavaliere che monta regolarmente e a livello intensivo. Il cuoio garantisce il contatto con il cavallo. Per un uso intensivo, privilegiate i modelli che hanno la suola cucita, più resistenti nel tempo rispetto ai modelli con la suola gommata o saldata.

Come scegliere gli stivali equitazione

LE CONDIZIONI METEREOLOGICHE

Per condizioni climatiche di particolare freddo potete optare per un paio di stivali foderati di un componente creato per apportare isolamento termico. 

Ci sono poi stivali creati specialmente per proteggere da condizioni estreme con materiali quale il neoprene. ~Potete aggiungere all'interno dello stivale una soletta di sostegno o riscaldante. Attenzione in questo caso bisogna far attenzione alla scelta della misura e in caso prenderne una in più.

Come scegliere gli stivali equitazione

COME SCEGLIERE LA TAGLIA DI STIVALI CORRETTA

In generale, uno stivale per principianti deve poter essere indossato ad ogni tipo di calzata, sia nell'altezza della gamba che nella circonferenza del polpaccio.

Una volta che siete a conoscenza della misura del vostro polpaccio e della sua altezza, potete farvi aiutare nella scelta dalla nostra guida taglie.

Per gli stivali in gomma, è possibile tagliare l'altezza che si desidera, in modo da adattarlo meglio. 

 

Come scegliere gli stivali equitazione

STivali o stivaletti?

Un dubbio classico di chi si avvicina al mondo dell'equitazione è se sia meglio scegliere uno stivale alto o un paio di stivaletti abbinati a delle ghette.
Sia l'uno che l'altro tipo di calzatura ha dei vantaggi e degli svantaggi che è necessario prendere in considerazione in base alle attività che si svolgono e alle caratteristiche del maneggio o della zona dove si pratica.
Uno stivale alto offre una maggiore protezione dall'acqua perciò sara utile in zone molto umide o fangose e quando si effettuano delle attività in palestra dove si utilizza l'acqua però limita i movimenti della caviglia e effettuare lunghe camminate potrebbe essere difficoltoso.
Lo stivaletto invece garantisce una maggiore mobilità alla caviglia sia quando si monta che quando si cammina ma la ghetta per quanto impermabile se si attraversa del fango potrebbe non proteggervi dal bagnarvi calze  e pantaloni.

Come scegliere gli stivali equitazione

la calza giusta

Scegliere un buon paio di calze è molto importante quando si monta a cavallo o si fanno delle attività in maneggio.
Solitamente le calze da equitazione sono realizzate con un tessuto più spesso al livello del piede per garantire il massimo confort e durata nel tempo.
Il fatto che siano alte fino al ginocchio inoltre facilita il mettere e togliere gli stivali alti.
In base alla stagione scegli delle calze adatte, leggere e traspiranti per l'estate e termiche per l'inverno

Come scegliere gli stivali equitazione
Come scegliere gli stivali equitazione

Valérie

Capo prodotto Fouganza

Il cuoio è un materiale naturale che permette al piede di respirare. Gli stivali in cuoio necessitano un trattamento ed una cura quotidiana: vanno puliti regolarmente con sapone alla glicerina. Circa una volta al mese, applicare anche il lucido con un panno apposito. In caso di contatto prolungato con l'umidità, evitare di farlo asciugare vicino a fonti di calore.