La scelta delle scarpe va fatta in funzione di 2 criteri: la frequenza (il numero) e l'intensità delle uscite (l'andatura).

LA FREQUENZA DELLE USCITE

Il numero di uscite è un buon indicatore per stabilire il tuo profilo di runner: runner regolare o runner intensivo? La tua andatura ti permetterà poi di capire quali sono le scarpe più adatte per i tuoi piedi.

L'INTENSITÀ DELLE USCITE

La scelta delle scarpe va fatta anche in funzione della velocità a cui corri abitualmente. Maggiore è la velocità, più la leggerezza diventa importante. Per uscite più lunghe ad andatura moderata, la stabilità è fondamentale per sostenere il piede.

USCITE DA 10 A 12KM /H

Vuoi fare delle uscite lunghe più di tre volte alla settimana ad un'andatura inferiore a 12Km/ora? Prendi delle scarpe con un buon ammortizzamento, per limitare le onde d'urto ed avere il massimo comfort. Anche la stabilità delle scarpe è importante, per sostenere i piedi durante tutta la lunga uscita.

USCITE UN PO' PIÙ RAPIDE > 12KM / H

Per uscite o gare un po' più rapide, oltre i 12KM/H, prendi delle scarpe leggere e con un buon dinamismo.

PER CERCARE DI BATTERE IL CRONOMETRO CON VELOCITÀ > 14KM / H 

Ami la velocità e cerchi sempre il tempo migliore, fatto che ti porta regolarmente a superare i 14 KM/H durante gli allenamenti e le sedute frazionate. Delle scarpe ultraleggere e dinamiche saranno il tuo alleato migliore per battere il tuo record personale. Completano perfettamente gli altri modelli, in funzione del tipo di uscite e di sedute.