PRONTO PER UNA COMPETIZIONE? SCEGLI BENE IL MATERIALE!

In competizione, il regolamento autorizza un massimo di 14 mazze.

Pronto per una competizione? Scegli bene il materiale!

Di solito queste 14 mazze sono così suddivise:
- 1 o 2 Sandwedge per i colpi di avvicinamento e le uscite dai bunker
- Un Pitching wedge per i colpi di avvicinamento
- 5 ferri: 9 ; 8 ; 7 ; 6 ; 5. Per le distanze da 110 a 160m
- 2 ibridi:  4 e 3. Per le distanze da 160 a 190m
- 2 legni da percorso: legno 5 e legno 3. Per le distanze da 190 a 220m
- 1 driver: Per i colpi dalla piazzola di partenza con distanze che possono arrivare fino a 270m
- 1 putter: Per concludere bene

Quando si inizia a giocare a golf non servono tutte queste mazze. Una mezza serie è più che sufficiente. È composta da:
- 4 ferri: Sandwedge; 9 ; 7 e 5
- Un legno 3
- Un putter
**In questo modo si possono effettuare tutti i colpi del golf e si può progredire al proprio ritmo **

Una volta ben posizionate le mazze nella sacca, cosa serve per giocare a golf?

- Le palline da golf. Sono numerate, per distinguerle da quelle dei compagni di gioco. Anche scrivere un segno personale è un buon modo per non sbagliarsi.

- Un guanto. Per i destrorsi va sulla mano sinistra e viceversa per i mancini. Questo perché è la mano che esercita più forza sulla mazza. Quindi è meglio indossare il guanto per avere una presa migliore sulla mazza, ma anche per non subire sfregamenti.

- I tee. Sono fatti per sollevare la pallina, solo dalla piazzola di partenza. 

- Un ombrello e una tenuta impermeabile. Il golf si pratica all'aperto, quindi è meglio potersi proteggere in caso di pioggia.

- Una salvietta. Ci sono delle salviette specifiche per asciugare le mazze dopo avere effettuato un colpo. In questo modo si mantengono bene.